Come è l'acquisto e la vendita di immobili in Italia 2018

Buona giornata ai nostri cari lettori!

Via XX Settembre 77, OspedalettiQuesto articolo è dedicato alle principali fasi di acquisto di un immobile in Italia. Se hai altre domande, puoi sempre chiedercele nella sezione Contatti . Quindi:

Il processo di acquisto di proprietà in Italia, nonostante i miti e le speculazioni esistenti, è una procedura abbastanza semplice e accessibile, che è strettamente regolata dalla legge italiana. Noi, come una società che ha già lavorato nel mercato immobiliare per un lungo periodo, vogliamo sollevare il velo di incomprensioni sul processo stesso di acquisto di proprietà in Italia. Per effettuare un acquisto di beni immobili in questo paese, è necessario:

emettere codice identificativo fiscale (TIN) o codice fiscale

- TIN che identificherà la tua identità come persona che vive nel territorio della Repubblica Italiana o che conduce qui ogni sorta di attività economiche e finanziarie. Questo codice è necessario non solo quando si acquisisce un bene immobile, ma si eseguono anche qualsiasi tipo di azioni che dimostrino la propria attività in un determinato paese - dall'acquisizione di una carta SIM al telefono alla firma di vari accordi ufficiali e persino ai servizi di sicurezza sociale locali. Se hai un passaporto internazionale e un visto Schengen valido nelle tue mani, sarai in grado di ottenere il tuo TIN in mezz'ora in qualsiasi filiale del servizio fiscale italiano o nel consolato italiano nel tuo paese di residenza.

aprire un conto bancario per un individuo (conto corrente fisico)

Secondo le norme dell'attuale legge italiana, tutti i calcoli per l'acquisizione della proprietà dovrebbero essere effettuati esclusivamente da uno degli istituti di credito in Italia. Dopo aver eseguito le procedure di cui sopra, è possibile procedere tranquillamente all'acquisto di beni immobili. Tuttavia, non dimenticare che i documenti per la registrazione di questa transazione di acquisto saranno redatti in italiano, e quindi, se non lo conosci, il venditore immobiliare e il tuo notaio che ti aiuta a comprare un immobile in Italia non parlano la tua lingua, allora hai certamente bisogno di un traduttore per essere consapevole di tutti i dettagli e le sfumature dell'operazione.

In Italia, da oltre cento anni, il processo di acquisizione immobiliare avviene in più fasi:

Offerta di acquisto di beni immobili (Proposta di acquisto)

1. L'offerta di acquisto di immobili (Proposta di acquisto) - firmata dal venditore e dal compratore all'inizio della cooperazione. Questa proposta dovrebbe specificare tutte le sfumature della transazione futura, come una descrizione della proprietà, il suo valore, i termini di pagamento e simili. L'acquirente conferma la serietà dell'intenzione di acquisto effettuando un deposito, il cui importo può variare da 2 a 5 mila euro. Il deposito è versato sul conto bancario del venditore o emettendo un assegno bancario a suo nome. Se la transazione è interrotta per un motivo o per un altro, il deposito viene restituito al compratore senza penalità di ritenuta o una multa. Spesso la procedura di acquisto e vendita di immobili avviene senza la partecipazione di terzi (intermediari), e quindi questo passaggio viene saltato.

Contratto di acquisto immobiliare (Compromesso, il Contratto Preliminare Di Vendita)

2. Un contratto di compravendita immobiliare (Compromesso) è un contratto legale firmato da entrambe le parti della transazione dopo che tutte le sue sfumature sono state concordate. Questo accordo stabilisce chiaramente dettagli specifici: il prezzo esatto degli immobili, la data della firma del contratto, i termini di pagamento e altri dati. Inoltre, al momento della firma di questo accordo, l'acquirente deve pagare la commissione iniziale - 20-30% del valore dell'oggetto acquistato, dopo di che entrambe le parti sono obbligate a concludere una transazione. Tuttavia, se l'acquirente per qualsiasi motivo rifiuta la transazione, questo importo non gli viene restituito. Se l'operazione non può essere eseguita per colpa del venditore, dovrà pagare al compratore un importo pari alla parte a doppia dimensione della rata iniziale. Anche nelle prime fasi dell'accordo, le commissioni sono pagate all'intermediario, e sono addebitate sia al venditore che agli acquirenti, in contrasto con la Federazione Russa, dove solo coloro che si rivolgono a questo intermediario per le commissioni pagano per l'acquisto di beni immobili. Se una delle parti della transazione non parla italiano, allora un traduttore professionista deve essere presente alla firma di questo accordo con il notaio, altrimenti il contratto sarà dichiarato legalmente non valido.

Accordo di vendita finale, atto notarile (Atto notarile)

3. Il contratto definitivo per la vendita (Atto notarile) - sarà firmato esclusivamente nell'ufficio del notaio. In primo luogo, il notaio deve verificare la correttezza giuridica della transazione, il pagamento di tutte le tasse e le stime fiscali necessarie e successivamente certificare con la sua firma il fatto della transazione. Dopo tutte le azioni di cui sopra, l'atto notarile deve essere registrato presso l'Ufficio di registrazione di beni immobili, dove viene assegnato un numero di registro individuale. In alcune province italiane, la proprietà della proprietà viene trasferita al proprietario immediatamente dopo la firma del contratto di vendita.

Il processo di firma di un atto notarile al momento dell'acquisto di proprietà in Italia

Chi decide di acquistare un immobile in Liguria o in un'altra regione d'Italia, al momento della firma dell'atto notarile, si aspetta la prossima cerimoniale di azioni, il notaio legge l'atto ad alta voce per assicurarsi che tutti i punti siano correttamente compresi da tutte le parti della transazione. Se una proprietà viene acquistata da una persona che non parla questa lingua, una delle seguenti opzioni può essere scelta per risolvere il problema:

- L'atto di acquisto può essere redatto in diverse lingue, e quando è firmato deve esserci un traduttore e un'altra persona - un testimone che parla la lingua del compratore. La traduzione dell'atto scritto, certificata da un notaio in presenza di testimoni e un traduttore, viene effettuata in anticipo ed è allegata al contratto originale in italiano. Allora il notaio fa il testo che ho tradotto il testo del compratore al testo del venditore. Quindi, nell'ordine del turno, tutti coloro che sono entrati direttamente nell'atto, vale a dire:

  • Il venditore e il coniuge del venditore, come previsto dalla legge italiana, il coniuge deve essere presente alla vendita, se c'è un atto di matrimonio.
  • Il compratore e il coniuge dell'acquirente, se vogliono usufruire di agevolazioni fiscali del 2% del valore catastale, ottengono una residenza entro 18 mesi. Se l'acquirente non riceve la residenza, pagherà il 9% del valore catastale.
  • Testimone del venditore
  • Testimone del compratore che parla italiano
  • Interpretazione accreditata presso il tribunale locale e chi ha diritto a questo tipo di attività
  • Il notaio mette la sua firma per ultima

Questa è solo la lista più piccola di chi può firmare l'atto notarile. Se c'è un mutuo, un rappresentante della banca deve apparire ed estinguere tutti gli obblighi prima di acquistare immobili e così via.

Vale anche la pena notare che i servizi di un traduttore, nonché di un testimone, i servizi di un notaio e le tasse sono pagati dalla persona che li usa, cioè dall'acquirente.

- è anche praticato per fare una speciale procura per un fiduciario che parla italiano e può rappresentare i tuoi interessi quando firma un atto notarile per conto dell'acquirente. La presenza del compratore alla firma dell'atto notarile non è un prerequisito. La procura è emessa da un notaio italiano con la presenza di un traduttore competente. Se la procura viene effettuata nel paese dell'acquirente, deve necessariamente avere un'apostille, dopodiché può essere tradotta in italiano già in Italia.

La Russian Real Estate Agency di Sanremo offre agli acquirenti di lingua russa i servizi di acquisto e vendita di immobili. Vi aiuteremo non solo a trovare alloggi adatti, ma anche a concludere un accordo senza ritardi documentali e problemi linguistici. La cosa più importante nel nostro lavoro è il controllo di tutta la documentazione pre-vendita.